Against the idea of the war - Contro l'idea della guerra

 

All'inizio di Dicembre 2001 abbiamo proposto a tutti gli artisti costruttori di automata di realizzare un opera il cui tema fosse "contro l'idea della guerra", per realizzare una grande mostra che andasse in giro per il mondo.

Abbiamo ricevuto 15 opere da tutto il mondo, da Keith Newstead, Paul Spooner, Peter Markey, Keisuke Saka, Aquio Nishida, Luca De Pascalis, Marina Gigli, Girovago e Rondella, Handy Hazell, Malcolm Brook, Walter Ruffler, Ivan Fodaro, Brian Gravenstock e Guido Accascina.

La mostra stata il 21 Febbraio 2002 a Roma, al Museo Explora, (Roma, Via Flaminia 80 - www.mdbr.it )

Dal 15 Marzo all'8 Aprile 2002 stata in Germania, presso il Museo Schloss Neuemburg nella foresta nera, a cura di Malcolm Brook ( www.schloss-   neuenbuerg.de )

Per tutto il 2002 ha girato per la Germania, ospite di varie istituzioni culturali

Nel 2006 stata ospite dell'Abbazia di Farfa 

Nel 2007 la mostra stata ospite del Comune di Siena nell'ambito del "convegno sul buongoverno"

Vorremmo che la mostra andasse in giro il pi possibile.

E' una testimonianza di come l'opposizione all'idea della guerra abbia un carattere universale.

La mostra disponibile gratuitamente, al solo costo del trasporto e del montaggio, per tutte le istituzioni pubbliche e private che ne facciano richiesta.

Per informazioni info@modernautomatamuseum.com

 

At the beginning of December 2001, we asked all the automata artists if they were interested to prepare a work who's theme was "against the idea of    war", in order to built a big exhibition ready to go all over the world.

We received 15 works , from Keith Newstead, Paul Spooner, Peter Markey, Keisuke Saka, Aquio Nishida, Luca De Pascalis, Marina Gigli, Girovago e    Rondella, Handy Hazell, Malcolm Brook, Walter Ruffler, Ivan Fodaro, Brian Gravenstock e Guido Accascina.

The opening was in Rome, at the Explora Museum, on Friday, February 21, 2002.

From March 15 till April 8, 2002 it was at the Schloss Neuemburg Museum in Germany. Malcolm Brook took care of it. ( www.schloss-neuenbuerg.de )

During the last years, the exhibition has been guest of several Museum in Italy and Europe

We hope this exhibition will go everywhere in the world.

It gives evidence of the universal resistance against the idea of the war.

Every public or private institution who wish to have the exhibition in its place for free, with only transport and assembly costs,

may write to info@modernautomatamuseum.com

Walter Ruffler: American Rodeo

Peter markey: Where is Osama Bin Laden ?

Paul Spooner: No title

Marina Gigli: The wall

Malcolm Brook: Bomb

Luca De Pascalis: Desert Storm

Luca De Pascalis: War time

Keith Newstead: Dictator

Keisuke Saka: Dove of war

Ivan Fodaro: War Book

Andy Hazell: Cow boy

Guido Accascina: Intelligent missiles

Girovago e Rondella: Diamoci un taglio

Brian Gravestock: Good bye yellow brick globe

Aquio Nishida: At the least